ATTIVO FINO AL 31/12/2024
Arte, cultura e ambiente

Un libro per promuovere la storia del territorio

Sosteniamo il Centro Studi Piemontesi nell'edizione del libro «Uomini, macchine e imprese. Per una storia dell’industria delle macchine utensili in Piemonte»

Quotation - Fondazione Venesio Ente Filantropico

La prima: in Piemonte abita gente laboriosa, che non teme sacrifici anche importanti. La seconda: siamo storicamente aperti alla internazionalizzazione; con spazi di miglioramento, ma non partiamo da zero. La terza: abbiamo ancora una infrastruttura industriale con assolute eccellenze a fianco dell’automotive.

 

  Camillo Venesio  –  [Le tre condizioni per ripartire] da una intervista di La Repubblica Torino, 2020

 

Continuiamo a sostenere il Centro Studi Piemontesi per promuovere la storia e la cultura del nostro territorio.

Il Centro Studi Piemontesi è un istituto culturale fondato a Torino nel 1969 per valorizzare e tutelare, con ampio spettro di attività di ricerca, editoriale e di promozione, la civiltà e il patrimonio culturale e ambientale del Piemonte.

Dopo il primo progetto nel 2023, quest’anno contribuiamo all’edizione del libro dell’economista Secondo Rolfo dal titolo «Uomini, macchine e imprese. Per una storia dell’industria delle macchine utensili in Piemonte».

Il libro

Con la Rivoluzione industriale si è affermata nel mondo l’importanza dell’industria delle macchine utensili per la lavorazione dei metalli, che sono alla base di tutti i progressi nella produzione industriale.

In Piemonte, a partire dalla seconda metà dell’Ottocento, la domanda espressa prima dall’industria militare e dalle ferrovie e poi dall’industria dell’auto ha fatto decollare, in particolare a Torino, un ampio settore di imprese dedicate alla produzione di macchine utensili, componenti e utensili.

Le due Guerre Mondiali hanno rappresentato un’ulteriore spinta, cui si è aggiunta, nel Secondo Dopoguerra e soprattutto negli anni del boom economico, un’ampia domanda di beni di consumo e di investimento, che ha stimolato l’avvio di nuove iniziative imprenditoriali.

Questo libro, scritto dall’economista Secondo Rolfo, traccia nella prima parte il percorso di questo settore dall’Ottocento agli anni Duemila, cioè dalla dipendenza dalle importazioni all’affermarsi sul mercato internazionale di importanti imprese piemontesi.

Nella seconda parte sono raccolte informazioni su oltre 250 imprese piemontesi, che, pur nella diversità degli esiti, hanno rappresentato uno straordinario esempio di capacità tecniche, spirito imprenditoriale e attaccamento al lavoro.

 

Scarica la copertina del libro

 

 

 

                                 


Iscriviti alla nostra newsletter

Resta aggiornato sulle ultime novità, notizie, progetti e iniziative della Fondazione

Fondazione Venesio - Ente Filantropico - Logo